ATTIVAZIONE DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

Ai docenti

Agli Alunni

Ai Genitori

                                            ATTI

Avviso

 

Oggetto: “Attivazione didattica a distanza.”

 

Il DIRIGENTE SCOLASTICO

  • VISTA l’Ordinanza n. 79 del 15 ottobre 2020 – Regione Campania punto 1.5: “in tutte le scuole dell’infanzia sono sospese l’attività didattica ed educativa, ove incompatibile con lo svolgimento da remoto, e le riunioni degli organi collegiali in presenza; nelle scuole primarie e secondarie sono sospese le attività didattiche ed educative in presenza, le riunioni in presenza degli organi collegiali, nonché quelle per l’elezione degli stessi”;

  • VISTE le Linee guida per la Didattica digitale integrata …… “Scuola secondaria di secondo grado: assicurare almeno venti ore settimanali di didattica in modalità sincrona con l'intero gruppo classe, con possibilità di prevedere ulteriori attività in piccolo gruppo nonché proposte in modalità asincrona secondo le metodologie ritenute più idonee”.

  • CONSIDERATO che bisogna garantire il successo formativo agli alunni;

  • VISTO il D.L.gs 81/08;

  • VISTO il DPR 275/99 e L.107/15;

COMUNICA

che sarà attivata la DDI utilizzando la piattaforma G-SUITE CLASSROOM – MEET GOOGLE.

Le attività didattiche in modalità sincrona saranno effettuate per una durata di 20 ore settimanali sulla piattaforma G-Suite Classroom e Meet Google

La durata delle lezioni giornaliere sarà di 3/4 ore con un intervallo di 15 minuti dopo ogni due ore di attività. Per complessive 20 unità orarie di 50 minuti.

 

 

 

Le altre ore da espletare saranno effettuate in modalità asincrona sul registro elettronico Argo. 

 

  • Attività sincrone (docenti e studenti sono collegati contemporaneamente);

  • Attività asincrone (non è necessario essere presenti contemporaneamente, per es.: forum, mail, video, lezioni pre - registrate, materiali e consegne inviati su registro elettronico…).

 

 

.I docenti sono tenuti al rispetto dell’orario e ad esigere il medesimo rispetto da parte degli studenti e delle studentesse segnalando, altresì, eventuali comportamenti scorretti assunti durante la didattica digitale integrata.

 

 

IL DIRIGENTE SCOLASTICO